Loading...
TPL – Ravenna 2018-02-13T15:04:51+00:00

Bacino di RAVENNA

PROVINCIA DI RAVENNA
18 Comuni
popolazione al 01/01/2015
393.154 abitanti
superficie 1.858,49 kmq
altitudine 0 – 966 metri s.l.m.

Il Bacino di traffico ravennate comprende il territorio della Provincia di Ravenna, oltre ad alcuni collegamenti con le province limitrofe (Forlì-Cesena, Bologna, Ferrara, Firenze).

Su questa rete vengono percorsi annualmente circa 6.886.000 autobus*km (anno 2016), il 47% dei quali su servizi urbani comunali o intercomunali, il restante 53% su servizi di tipo extraurbano.

La percezione dei ricavi del traffico spetta agli affidatari (contratto net cost). Su tutta la rete è applicato il sistema tariffario regionale (Stimer/Mi Muovo) basato sulla zonizzazione del territorio.

La gestione della rete di trasporto pubblico del bacino di RAVENNA è affidata al seguente raggruppamento di imprese di trasporto:

Società Consortile METE S.p.A. suddivise tra i le seguenti imprese socie:

Il 62 % delle percorrenze totali di bacino, svolte sul servizio urbano di Ravenna e di Faenza, sul servizio per il litorale, collegamenti extraurbani, sul servizio di traghetto sul Canale Candiano, sui servizi di collegamento interprovinciali tra i 3 capoluoghi (Ravenna, Forlì e Cesena) e sui servizi estivi sul litorale di Cervia,  è affidato a Start Romagna s.p.a.

Il 14 % delle percorrenze totali di bacino, svolte sul servizio urbano di Riolo e collegamenti extraurbani, è affidato a Cooperativa Trasporti di Riolo Terme.

Il 5 % delle percorrenze totali di bacino, svolte sui servizi di collegamento del litorale cervese ed extraurbani, è affidato S.A.C. Società Autoservizi Cervesi di Cervia.

Il 19 % delle percorrenze totali di bacino, svolte sul servizio urbano di Lugo e collegamenti extraurbani, è affidato CO.E.R.Bus di Lugo.

Il servizio di trasporto pubblico nella Provincia si articola su 60 linee.
Gli orari delle linee urbane di Ravenna per il centro sono cadenzati ad intervalli regolari e sono programmati in modo da favorire le coincidenze, soprattutto presso la Stazione Ferroviaria.
Tutte le linee urbane raggiungono la Stazione Ferroviaria; cinque linee urbane raggiungono anche il Centro Storico (Piazza Caduti); circa il 90% delle corse raggiunge l’Ospedale Civile.

Da giugno 2011 le linee del litorale 70 e 80 sono state prolungate oltre la Stazione FS.
Nell’ottica di contenere l’impatto dimensionale del mezzo pubblico nel Centro Storico, sulle linee urbane vengono di norma utilizzati autobus corti (max 8 metri) a metano; mentre sulle linee 70 e 80 vengono di norma utilizzati bus 12 metri a metano.
Alcune linee / corse vengono svolte con autovetture a 8 posti (Linea 40 e Linea 85).

Il servizio gratuito Navetto Mare si svolge nei week-end estivi (da fine aprile / inizio maggio a inizio settembre) e collega i parcheggi di Via del Marchesato e di Via Trieste al litorale di Marina di Ravenna e di Punta Marina Terme, con corse ogni 12-15 minuti.

Le linee urbane di Faenza sono svolte nei soli giorni feriali con autobus corti (7-8 metri).
Da settembre 2013, in via sperimentale, è in funzione un servizio di navetta gratuita svolto mediante bus elettrici, fra il Parcheggio di Piazzale Pancrazi ed il Centro Storico di Faenza, con corse ogni 6-12 minuti (a seconda della fascia oraria), denominato Linea ElettroCity – Green Go Bus.

La linea urbana di Lugo “Mercabus”, si effettua il mercoledì, in occasione del mercato; collega ogni 15 minuti il parcheggio del cimitero, Piazza Garibaldi, l’Ospedale ed il parcheggio dello stadio con Piazza XIII Giugno.

La linea urbana di Riolo Terme collega il Centro Storico alla zona termale e nel periodo scolastico diversifica il percorso nel Centro e nelle frazioni per il trasporto degli studenti.

Nel Comune di Cervia viene svolto un servizio di linea per il collegamento tra le località del litorale, dai Lidi di Classe e Savio fino a Tagliata (che viene potenziato durante il periodo estivo). Il servizio extraurbano che collega le frazioni dell’entroterra, durante il periodo invernale copre tutto il territorio comunale fino alla località di S. Pietro in Vincoli, per garantire la mobilità scolastica.

Nel Comune di Russi viene svolto un servizio di linea a valenza scolastica e mercatale nei giorni feriali.

Le 34 linee extraurbane nel loro complesso garantiscono la mobilità delle persone in ambito provinciale, con corse più frequenti nelle ore di punta per il trasporto dei  “pendolari” (studenti e lavoratori).

Il Traghetto.

Il servizio di traghetto tra le località di Marina di Ravenna e Porto Corsini attraverso il Canale Candiano è svolto da Start Romagna Spa (per conto di METE) mediante l’utilizzo di 2 mototraghetti, per il trasporto di persone ed automezzi.

Gli orari del servizio

Il servizio è in funzione tutti i giorni, nel periodo invernale dalle ore 5.00 alle ore 0.30; nel periodo estivo dalle ore 5.00 alle ore 2.00 garantendo almeno 7.500 ore all’anno.

Anche in caso di traffico ridotto, il servizio è garantito in partenza ogni 15 minuti al massimo (salvo problemi di traffico nel Canale).

Durante l’estate il servizio funziona ininterrottamente (e cioè 24 ore su 24) nelle notti come da calendario annuale predisposto dal Comune di Ravenna.

Il servizio può essere potenziato con l’utilizzo contemporaneo di entrambi i natanti in particolari condizioni di traffico (ad esempio, durante i fine settimana estivi).

In caso di interruzione per maltempo o per altre cause, viene assicurato il trasbordo dei pedoni da una sponda all’altra mediante autobus sul percorso stradale (senza oneri aggiuntivi rispetto alle tariffe del Servizio Traghetto).

Il sistema tariffario del servizio traghetto

Per assicurare la rapidità del servizio, Start ha installato a terra n. 8 emettitrici di biglietti per pedoni, ciclisti, ciclomotori, moto e carrelli a mano prima dell’imbarco; per tali categorie di utenti, il biglietto a bordo è a prezzo maggiorato.

Autovetture e autoveicoli pagano invece a bordo, senza sovrapprezzo.

Per chi utilizza spesso il servizio (ad esempio, i residenti) sono previste formule di abbonamento particolarmente convenienti. Tutti gli abbonamenti per il servizio di traghetto sono impersonali.